Sabato, 21 ottobre 2017 - ORE:08:27

Gli esperti lanciano l’allarme: “STOP Consumo, contiene cianuro, rischio di morte”


Ci sono cose che in natura possono essere più pericolose di quello che si immagina. Oggi vi parleremo, infatti, dei semi di albicocca: a quanto pare tre semi piccoli di albicocca crudi, oppure meno di mezzo seme grande per volta di albicocca sono davvero velenosi. C’è il rischio che i bambini superano le dosi oltre le quali questo frutto può rivelarsi davvero pericoloso. A volte può causare anche nausea, febbre, vomito.
L’allarme è scattato in quanto, secondo l’Efsa, la maggior parte dei semi di albicocca crudi in commercio nell’UE sono “importati da Paesi extraeuropei e venduti ai consumatori tramite Internet. I venditori li promuovono come alimento antitumorale e alcuni caldeggiano l’assunzione di 10 o 60 semi al giorno rispettivamente per la popolazione in genere e per i malati di cancro”.
Ma a quanto pare ciò non vale per le albicocche come alimento, il cui consumo è considerato sicuro al 100% in quanto il seme non entra in contatto con la polpa. Quindi state tranquilli se abitualmente consumate queste albicocche.CONTINUA A LEGGERE

Smartwatch free

Fonte: La Fucina.it



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 1 minute, 31 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.