Venerdi, 14 maggio 2021 - ORE:20:59

“Mio figlio come Charlie, ma è vivo e felice”: l’appello di una mamma italiana

Tante difficoltà, ma dipinge

Indice

Smartwatch free
Loading...

Il suo Emanuele era infatti ritenuto destinato a morire già da piccolissimo: a quattro mesi le era stata impartita la Cresima con rito urgente. Il bambino oggi non parla, non cammina, è sordo e parzialmente cieco. Per alimentarsi deve affidarsi a un sondino. Nonostante questo oggi ha nove anni e ama dipingere a tempera, con le mani chiuse a pugno mentre tiene il pennello. Ecco cosa dice mamma Chiara… PER CONTINUARE A LEGGERE, CLICCA SUL PUNTO 3 DELL’INDICE



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 42 seconds
Scrivi la tua opinione

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.