Mercoledi, 23 agosto 2017 - ORE:10:10

Terrore dal cielo: Asteroide potrebbe colpire la Terra. La notizia appena diffusa…


La notizia ha fatto il giro del mondo in pochissime ore ed ha trovato vasto risalto nei social. Venerdì scorso due piccoli asteroidi hanno sfiorato la Terra, e gli astronomi se ne sono accorti solo pochi giorni prima… Il più piccolo è passato ad appena 80 mila chilometri, mentre il più grande a 450 mila chilometri. Il giorno prima, invece, una roccia spaziale larga circa due metri è entrata nella nostra atmosfera, frantumandosi e provocando un forte bagliore . Un’altra massa molto più grande, dal diametro di circa due chilometri e mezzo, si è avvicinata al pianeta sabato notte. Gli astronomi prevedono che possa tornare fra dodici anni, nell’ottobre del 2028, e le cose potrebbero potrebbero non andare per il verso giusto: se un corpo così grande entrasse in contatto con la Terra provocherebbe l’estinzione di molte specie viventi, compresa forse la nostra. La Nasa , da tempo, studia programmi per la deviazione del corso di un asteroide in rotta di collisione con la Terra. Tra le soluzioni, quella di piazzare una grossa carica di esplosivo sulla superficie di una massa non troppo lontana dalla Terra per costringerla a deviare percorso. CONTINUA A LEGGERE



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 1 minute, 49 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.